Chitarre acustiche con corde di acciaio: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

In questa guida tratteremo delle chitarre acustiche con corde in acciaio. Le chitarre acustiche sono strumenti che si adattano a molti generi musicali e per questo sono anche considerate molto versatili. Questa guida potrà essere utile a chi ha scelto di acquistare questa tipologia di chitarra, ma ha ancora dei dubbi. Daremo tutte le info necessarie ad un acquisto rapido e sicuro con le caratteristiche del tipo di strumento.

Chitarra acustica: principali caratteristiche

La chitarra acustica è uno strumento che non ha bisogno di alcun tipo di amplificazione, ed è proprio a questo che si riferisce il nome. Questo, per esempio, non avviene nella chitarra elettrica. Tenendo conto di questo dettaglio fondamentale, potremmo considerare acustiche anche le chitarre classiche poichè non necessitano di amplificazione. Possiamo però dichiarare che in realtà le acustiche si differenziano in primis per quanto riguarda le corde che in genere sono in metallo, ma in questa guida porremo l’attenzione maggiormente su quelle in acciaio. La chitarra classica, invece si differenzia completamente perchè ha le corde in nylon.

Esistono molte tipologie di chitarre acustiche in vendita sul mercato. Il primo parametro di differenziazione può essere sicuramente la cassa armonica, in particolar modo la forma di quest’ultima. Distinguiamo innanzitutto la chitarra acustica Dreadnought o Jumbo che ha una cassa molto ampia e stretta nella parte più alta. Il suono è ricco di bassi ed è più corposo. C’è poi la chitarra acustica folk a 12 corde. Questa chitarra, come richiama il nome stesso, si differenzia per il numero di corde che anzichè 6 sono una coppia ciascuna da 6 formando così ben 12 corde. Ultima, ma non meno importante vi è la chitarra a spalla mancante. Quest’ultima grazie alla sagoma e alla forma del corpo garantisce un accesso più comodo ai tasti alti. La cassa armonica è modificata e questo incide anche leggermente sulla qualità del suono dello strumento anche se questo non vuol dire che suoni male, anzi. Non dobbiamo dimenticare, infine, la cosiddetta chitarra acustica standard che possiede una famosa forma ad 8, produce un suono folk e in sostanza è molto simile ad una chitarra classica.

Quindi ricapitolando quanto detto sin’ora possiamo affermare che esistono diverse tipologie di chitarra acustica: 

  • Dreadnought o Jumbo
  • Chitarra acustica standard
  • Chitarra acustica folk a 12 corde
  • Chitarra a spalla mancante

Chitarra acustica: si può amplificare?

Le chitarre acustiche, come detto in precedenza non necessitano di un’amplificazione, poichè il suono è già perfetto così ed è proprio uno degli elementi che le differenzia dalle altre. Se si vuole amplificarla, però, lo si può fare tranquillamente. Il procedimento è molto semplice. Bisogna semplicemente posizionare un microfono di fronte al foro della cassa. Va tenuto conto del fatto anche che vengono vendute sul mercato alcune chitarre elettroacustiche. Sono strumenti che hanno già incorporato un sistema di elettrificazione con un microfono posizionato sotto il ponte e con un pannello di controllo del volume che in genere è situato sulla fascia. Spesso è presenta anche un equalizzatore e talvolta anche un accordatore elettronico, in questo modo sarà più semplice collegare la chitarra all’amplificatore con un cavo jack.  Le chitarre amplificate possono risolvere il problema dei feedback che in genere sono derivati dall’uso di un microfono esterno, anche se, va detto che l’elettrificazione danneggia la qualità timbrica rendendola anche diversa all’orecchio. Questi sono elementi da tenere in considerazione in base alle esigenze tecniche del musicista e all’utilizzo che deve e ha bisogno di fare.

Chitarre acustiche con corde d’acciaio: alcune principali caratteristiche

Esistono, poi, come dichiarato in precedenza, alcune chitarre acustiche che non hanno le corde in metallo, bensì in acciaio. Alcune chitarre di questo tipo posseggono delle caratteristiche standard tra cui, per esempio, la forma a campana, unica nel suo genere, convessità sia nella parte superiore che in quella inferiore con parti piccole ed arrotondate. In genere queste chitarre fanno parte delle tipologie Jumbo. Inoltre le corde in acciaio producono un suono brillante, chiaro e potente, e anche per quanto riguarda l’aspetto estetico va detto che appaiono molto belle e lucenti. Anche l’anima spesso è in acciaio e talvolta avvolto con argento o placcato con filo di rame. Altre chitarre che presentano la caratteristica delle corde in acciaio possono essere sicuramente quelle a 12 corde. In genere formate con legno d’abete sul fondo sulle fasce e sul collo, mentre il ponte è in palissandro. Infine possiamo dire che le chitarre acustiche con corde d’acciaio sono molto simili alle chitarre acustiche con corde in metallo, le differenze sono in parte nell’aspetto estetico e in parte nella sfumatura del suono.

Riassumendo quanto dichiarato fino ad ora, possiamo affermare che le chitarre acustiche con corde in acciaio spesso hanno queste caratteristiche:

  1. Forma a campana unica unica nel suo genere
  2. Convessità sia nella parte superiore che inferiore con parti piccole e arrotondate
  3. Suono brillante, chiaro e potente
  4. Aspetto estetico molto bello e lucente al tempo stesso
  5. Le chitarre a 12 corde spesso presentano quest’ultime in acciaio e sono formate in legno d’abete sul fondo, le fasce e sul collo. Il ponte è in palissandro.
Back to top
menu
sceltachitarre.it