Chitarra o basso: cosa scegliere? Confronto, guida alla scelta, prezzo

Voglio suonare uno strumento. Ma quale scegliere e come?

La scelta di uno strumento musicale appartiene soltanto a te. E’ qualcosa di personale, in cui istinto e ragione viaggiano insieme. Se la musica è la tua grande passione, fidati di lei, fatti guidare. Come? Ascoltandola. Infatti, ascoltando la musica che ami di più, i musicisti che più ammiri, potrai trovare la soluzione su quale sia lo strumento più adatto a te.

La chitarra o il basso?

Se ami il ritmo, tenere il tempo, potrai scegliere tra la batteria o il basso. Se, invece, ami l’armonia delle note ecco che le tastiere o la chitarra sono gli strumenti che fanno per te.

A questo punto, la cosa più importante da fare è provare, provare, provare. Solo impugnando gli strumenti, toccarli, ascoltare attentamente le diverse tipologie di suoni che emettono, ti potrà aiutare ad una più giusta valutazione. Come dicevamo all’inizio, la decisione deve essere soltanto tua e quindi è determinante che tu sia attratto dallo strumento. Quindi anche l’aspetto estetico è importante. Ti deve piacere la sua conformazione, i suoi colori. Solo quando lo sentirai completamente tuo, potrai godertelo al meglio. Soltanto se lo strumento ti farà provare emozioni forti, poi le potrai trasmettere a chi ti ascolterà.

Le scuole di musica

Al momento della valutazione su quale debba essere lo strumento musicale più adatto a te, non sottovalutare l’ipotesi riguardante le scuole di musica. Sono il luogo adatto, ovviamente, per iniziare un percorso di studio della musica, ma possono giocare un ruolo determinante per la scelta dello strumento. Potrai provare i vari strumenti e valutare concretamente quale possa essere quello giusto per le tue aspirazioni. I consigli di chi conosce bene la materia potranno fare il resto.

Opzione 1: la chitarra

Se scegli la chitarra, devi subito optare per il tipo di chitarra da suonare:

  • chitarra classica
  • chitarra acustica
  • chitarra elettrica

Qualunque sia la tipologia di chitarra scelta, devi poi valutare l’esatta misura dello strumento che andrai a suonare. Età e dimensioni corporee del musicista sono fondamentali per la scelta dell’esatta misura della chitarra. Uno strumento che può essere abbracciato con facilità, comporterà una migliore impostazione di base e movimenti più naturali.

L’accordatore

Fondamentale, soprattutto per chi inizia, è la figura dell’accordatore. Sia nel caso si acquisti una chitarra/basso nuovi, sia che si utilizzino strumenti usati, soprattutto se sono modelli economici, questi tendono a scordarsi velocemente. L’accordatura dello strumento è fondamentale. Uno strumento scordato,  e qui il riferimento è a tutti gli strumenti musicali, non solo quelli a corda, suona male ed emette un suono sgradevole.

Opzione 2: il basso

Qualora la tua scelta ricada, invece, sul basso, sappi che è uno strumento che gode di pari nobiltà rispetto agli altri. Il basso, insieme alla batteria, tiene il ritmo, pertanto assume un ruolo di primaria importanza all’interno di un gruppo musicale. Inoltre, con le sue note ed i suoi accordi, arricchisce i suoni provenienti dagli altri strumenti, in primis, dalla chitarra.

Basso a 4 o a 5 corde?

Il basso può essere sia a 4 che a 5 corde. La corda in più assicura che la nota “SI” abbia delle tonalità più profonde. A parte questa differenza tecnica, per il resto scegliere una tipologia di basso anziché l’altra, non comporta alcuna sostanziale differenza. Anche per i principianti, è possibile iniziare con un basso a 5 corde.

Impianto di amplificazione

Come la chitarra elettrica, anche il basso ha la necessità di un impianto di amplificazione per la riproduzione del suono. Vi sono 2 tipologie di amplificatori:

  • amplificatori combinati per bassi
  • amplificatori per basso e cassa

Per i principianti è consigliabile la prima opzione, poiché ha amplificatore per basso e cassa già incorporati.

Foto Stefano Vori

Dalla mia passione per la musica e per gli strumenti musicali è nato il desiderio d’informare i genitori come me a fare le scelte più opportune quando i loro figli vogliono accostarsi alla musica.

Ho tante altre passioni che mi auguro scoprirete nei miei prossimi articoli. A prestissimo.

Back to top
menu
sceltachitarre.it